La Cenerentola @ Cosenza

Bellina questa Cenerentola realizzata in coproduzione con il Teatro del Giglio di Lucca. Partendo dai costumi di Lele Luzzati (realizzati per una Cenerentola negli anni 70), Aldo Tarabella ed Enrico Musenich hanno realizzato scene molto belle con parti mobili che vengono spostati e ricomposti a vista, pannelli che sono dipinti su più lati per essere arrotolati e srotolati e dare cosí vita a diversi interni in modo veloce. Tutto ciò in uno stile che ricorda Lele Luzzati.

Pessimo il conduttore Marco Balderi che dirige con poca grinta e piglio svogliato un orchestra, benché volenterosa, a tratti imprecisa e dove spesso la musica vocale era sconnessa dall’accompagnamento orchestrale (ma parecchie volte).

Pablo Ruiz é bravo nella coloratura e corretto nel canto. Leggermente più in difficoltà ma comunque bravo l’Alidoro di Matteo d’Appolito. Leggermente gigionante il don Magnifico di Clemente Antonio Maliotti con dizione perfezionabile ancorché vocalmente corretto. Sia in Alidoro che in Don Magnifico mi sono mancate le sfumature dei personaggi, ma bon, con un conduttore che faticava a dare attacchi precisi non potevo certo sperare in una interpretazione piu marcata con i cantanti . Il tenore Li Biao ha voce piccola e fissa che si inasprisce appena inizia a salire. Voce molto bella e brunita con una coloratura scorrevole la brava Paola Gardina anche se gli acuti sono perfezionabili e le zone di passaggio non sempre morbide. Simpatiche e corrette le due sorelle.

Un plauso a chi sta riportando la lirica a Cosenza e forse il pubblico inizierà ad apprezzare. Per il momento ho trovato il pubblico poco entusiasta, con alcuni disinteressati che parlano a voce alta, controllano cellulari e lasciano la suoneria ad alto volume (poco prima del rondo finale).

Conduttore-Marco Balderi, Regia-Aldo Tarabella, Scene-Enrico Musenich, Luci-Marco Minghetti, Costumi-Lele Luzzati, Don Magnifico-Clemente Antonio Galiotti, Don Ramiro-Li Biao, Dandini-Pablo Ruiz, Angelina-Paola Gardina, Clorinda-Giulia Perusi, Tisbe-Isabel de Paoli, Alidoro-Matteo D’Appolito. Rappresentazione del 3/3/17

Foto da https://www.connessiallopera.it di Andrea Simi

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s